Rolex Cosmograph Daytona Recensione – Caratteristiche – Prezzo

Rolex Cosmograph Daytona

Il Rolex Cosmograph Daytona rappresenta uno dei prodotti di punta tra i Rolex Usati, fin dal suo lancio sul mercato avvenuto nel lontano 1963, tanto da poter essere considerato un vero e proprio punto di riferimento nel campo dei cronografi da polso e molto apprezzato dagli appassionati di orologi. Partiamo insieme alla scoperta di questo splendido cronografo.

Rolex Cosmograph Daytona Prezzo:

Caratteristiche del Rolex Cosmograph Daytona

Sono diversi i tratti distintivi di questo orologio che miscela in maniera perfetta l’eleganza di un gioiello e la precisione tipica dei prodotti di tradizione svizzera. Iniziamo dalla cassa Oyster di 40 millimetri, assolutamente impermeabile fino ad una profondità di 100 metri che è sinonimo di robustezza e allo stesso tempo di eleganza.

Il meccanismo di funzionamento è assicurato dal calibro 4130 che si basa su un movimento cronografo meccanico e che prevede anche una carica automatica.
Altro elemento che caratterizza in maniera unica il Rolex Cosmograph Daytona è rappresentato dal bracciale Oyster interamente realizzato in platino 950, dotato di un fermaglio di sicurezza Oysterlock che previene qualsiasi ipotesi di apertura accidentale.

Dal punto di vista estetico, oltre ai tratti distintivi appena indicati presenta pulsanti a vite, lunetta nera o in metallo e una scala tachimetrica graduata. Nel corso degli anni il quadrante ha cambiato colore e presenta il totalizzatore di ore e minuti e un quadrante più piccolo per i secondi; le lancette invece sono trattate in modo da risultare luminescenti.

Tratti distintivi del Rolex Cosmograph Daytona

La produzione di questo splendido cronografo è datata 1963. I diversi modelli realizzati nel corso degli anni si sono sempre distinti per avere la cassa prodotta in due varianti: in acciaio o in oro a 14 o 18 carati. Questa caratteristica della cassa è andata avanti fino al 1988 quando si è abbandonata in maniera definitiva la produzione della cassa in oro, realizzandola inizialmente solo in acciaio e successivamente anche in platino.

La meccanica del Rolex Cosmograph Daytona è stata assicurata dal calibro Rolex 722, fino al 1970, e per il quale era prevista una carica manuale. Successivamente furono utilizzati calibri a movimento automatico, in grado di assicurare un’autonomia di 72 ore.

Inizialmente i calibri utilizzati erano di derivazione della casa svizzera Zenith per poi essere successivamente sostituiti da calibri interamente prodotti da Rolex.
Oggi questo modello si identifica per essere particolarmente indicato per gi amanti dello sport e della velocità. Lo testimonia il fatto che presenta una lunetta tachimetrica completamente incisa in acciaio 904L, con un’elevata resistenza all’acqua e per un vetro di copertura della cassa realizzato in zaffiro.

A tal proposito, è bene specificare che Rolex utilizza per buona parte dei suoi modelli questa lega, denominata 904L, in acciaio inossidabile che è garanzia di resistenza, lucentezza e forza.

Storia del Cosmograph Daytona e varianti disponibili

Il fatto che questo cronografo rappresenti una vera e propria icona nel campo degli orologi di qualità è dimostrato dal fatto che è al momento ancora in produzione nonostante siano passati oltre 50 anni dal primo lancio sul mercato: il lontano 1963.

L’idea alla base della realizzazione di questo cronografo era quella di ottenere un orologio da poter utilizzare nel motorsport e non appena realizzato iniziò la sponsorizzazione della gara automobilistica 24 ore di Daytona che oggi porta il nome di Rolex 24.

Ovviamente nel corso degli anni, il cronografo è stato soggetto a diversi restyling, sia per adeguamenti e miglioramenti funzionali sia per apportare dei cambiamenti in linea con i nuovi stili. Nonostante ciò non ha perso il suo fascino e il suo appeal nei confronti degli appassionati che continuano a considerarlo come l’ultimo orologio sportivo.

La fortuna di questo cronografo è stata dovuta principalmente al fatto che Rolex ne ha realizzati tantissimi modelli nel corso degli anni, proprio per venire incontro alle esigenze dei clienti. Scopriamo insieme le principali varianti del Rolex Cosmograph Daytona.

L’antenato di questo cronografo viene identificato con il Rolex Daytona International Speedway lanciato sul mercato nel 1959 e che, come molti modelli simili di questi anni, era molto grande tanto che si pensava che non avrebbero avuto successo in quanto decisamente ingombranti.

Il modello 6238 fu il primo vero e proprio successo della classe Daytona in virtù di scelte estetiche e di design indovinate come ad esempio il quadrante più piccolo. Con il modello 6240 si arriva al primo modello vero e proprio di Daytona Cosmograph caratterizzato da:

  • calibro 722;
  • sigla Oyster, a significare che il modello era sportivo;
  • serraggio a vite per i pulsanti.

Sempre negli anni 60, nasce il modello Paul Newman, così denominato in quanto indossato dall’attore sul set del film “Winning” e che presentava diversi tratti innovativi come la scala esterna al quadrante o le colorazioni rosse e nere. Negli anni 70, invece, vengono realizzati i primi modelli caratterizzati dall’impermeabilità. Sono questi gli anni in cui compare la scritta “Cosmograph” che identifica il riconoscimento del Certificato Ufficiale di Cronometro.

La svolta tecnologica avviene nel 1988 con l’introduzione dei primi modelli a carica automatica, grazie all’utilizzo del calibro 4030 di tradizione Zenith, sostituito dopo pochi anni dal calibro 4130, interamente prodotto da Rolex, e in grado di assicurare la massima precisione. Gli anni successivi fino ai giorni nostri sono caratterizzati da una serie di modelli che presentano innovazioni stilistiche e grafiche e che presentano anche una maggiore resistenza all’ossidazione.

La domanda che ci si pone è indubbiamente quella relativa al motivo che spinge ad acquistare un Rolex Cosmograph Daytona. La risposta non è semplice in quanto sono diversi i motivi per acquistare questo eccellente cronografo.

Sicuramente fattori che ne hanno aumentato l’appeal sono i modelli prodotti in numero limitato e la popolarità sempre maggiore tra gli appassionati che lo hanno fatto diventare quasi un oggetto prezioso. Oggi, inoltre, proprio perché indossato da molti personaggi famosi viene considerato un vero e proprio status simbol.

Tale circostanza è confermato anche dalle opinioni di coloro che lo hanno acquistato. Gli appassionati lo considerano un modello di punta di questo brand per differenti motivi quali la precisione della meccanica, i tratti estetici, la grafica del quadrante, l’utilizzo per la cassa ed il bracciale di leghe resistenti ed eleganti. Gli appassionati lo ritengono come il cronografo perfetto per gli amanti delle attività sportive.

Rolex Cosmograph Daytona Prezzo:

ROLEX UOMO USATI - PREZZO, MODELLI, RECENSIONI

ModelloPrezzoTrova miglior prezzo
Rolex Cosmograph Daytona

Rolex Cosmograph Daytona
da 12.000 €

Recensione
Rolex Daytona Ever Rose

Rolex Daytona Ever Rose
da 21.000 €

Recensione
Rolex Submariner

Rolex Submariner
da 6300 €

Recensione
Rolex Yatch Master

da 9000 €

Recensione
Rolex Sea Dweller Deep Sea

Rolex Sea Dweller Deep Sea
da 8400 €

Recensione
Rolex GMT Master II

Rolex GMT Master II
da 7400 €

Recensione
Rolex Datejust in Oro Rosa

da 8500 €

Recensione
Rolex Air King

Rolex Air King
da 2490 €

Recensione

Add your comment